6 giugno 2015

Bloggerchef #7: Spaghettini cinesi

Buon sabato a tutti! Sappiate che sto scrivendo questo post venerdì notte, perchè qui da me fa un caldo della madonna, e di dormire neanche se ne parla -_-" Perciò ho  deciso di fare qualcosa di utile oltre al rigirarmi nel letto come una cotoletta nella padella XD
Nuovo appuntamento con Bloggerchef, e questa volta invece di un dolce, volevo proporvi una ricettina salata e di ispirazione culinaria cinese. A casa mia ne andiamo pazzi, soprattutto mia mamma che se potesse li mangerebbe tutti i giorni!
Eccovi la mia ricetta degli spaghettini cinesi:
Ingredienti
  • 250 gr di spaghettini di riso
  • 2 zucchine grandi
  • 2 carote medie
  • mezza cipolla bianca
  • salsa di soia q.b.
  • un uovo 

Preparazione
Riempite una ciotola capiente di acqua fredda e immergetevi gli spaghettini di riso e lasciateli ammollare per almeno 10/15 minuti.
Lavate e tagliate a bastoncini le zucchine e le carote. Tritate la cipolla. In una terrina sbattete l'uovo e versatevi qualche goccia di salsa di soia.
In una padella grande, o meglio ancora in un saltapasta, versate un filo d'olio e strapazzate per qualche minuto l'uovo sbattuto. Mettetelo da parte e nella stessa padella aggiungete un altro filo d'olio e fate rosolare la cipolla.
Aggiungete le verdure tagliate a julienne e fate saltare a fiamma vivace. Salate leggermente e versate un cucchiaio di salsa di soia.
Quando le verdure sono quasi cotte aggiungete gli spaghettini, versate un mestolo d'acqua, altra salsa di soia (due/tre cucchiai), e lasciate cuocere fino a quando gli spaghettini non sono pronti.
Assaggiate per vedere se va bene di sale, aggiungete gli sfilacci di uovo strapazzato e servite.

Varianti: questa è la mia ricetta base, ovviamente se preferite potete cambiare e/o aggiungere altre verdure (peperoni, funghi, e via dicendo), oppure sostituire gli spaghettini di riso con quelli di soia o con gli spaghetti normali, da far bollire come sempre a parte.
Oppure potete aggiungere anche della carne o del pesce: io di solito uso il petto di pollo (rosolato poco prima in padella con un filo d'olio e un goccio di salsa di soia e aggiunto agli spaghettini all'ultimo insieme all'uovo), oppure i gamberetti, da far saltare con la pasta, sempre all'ultimo minuto, dato che cuociono in poco tempo.

Spero vi piaccia, e se la provate fatemi sapere se vi è piaciuta!
Alla prossima ricetta ^_^
Rosa

8 commenti:

  1. Non so se la proverò, ma le ricette che mettete sono sempre troppo troppo interessanti *-* questa poi è particolarissima! Comunque ho taggato il blog qui: http://ikadreaming.blogspot.it/2015/06/boomstick-award-2015.html buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aww, grazie Ika, sono contenta che le ricette ti piacciano! spero proverai questa :D
      E, penso di parlare a nome di tutte le altre amministratrici, grazie mille per pensieroooo! Ci rendi davvero orgogliose! :D

      Elimina
  2. Rosa, non ci crederai ma avevo intenzione di prepararli proprio questa sera!
    È uno dei miei piatti preferiti *ç* aggiungerò anche un po' di pollo, ma voglio provarli anche con i gamberi come hai suggerito tu! :D gnam!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, casca a fagiolo questa ricetta allora :D Io preferisco decisamente la variante col pollo, ma unicamente perchè a me il pesce non piace in generale >.< Però l'accostamento con i gamberetti è perfetto, piace un sacco a tutti quelli per cui l'ho preparato!

      Elimina
  3. Gnam!!! Mi sembra davvero buonissimo, la proverò sicuramente!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene, poi fammi sapere come è venuto! ^_^

      Elimina
  4. La cosa che mi piace di questa ricetta è che è bella verdurosa *ç*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero! ci puoi mettere quelle che ti piacciono di più poi! :D

      Elimina